Archive: Aeroporto di Salerno

Nuovi collegamenti dall’Aeroporto di Salerno

Ritornano i voli di linea per l’aeroporto Salerno Costa d’Amalfi, dopo uno stop di alcuni mesi.

Il 16 giugno 2012 partiranno i collegamenti settimanali con Verona e Monaco di Baviera assicurati da Air Dolomiti, dal 17 Giugno torna anche Danube Wings, che garantirà i collegamenti con Bratislava, e dal 20 giugno inizieranno i voli verso Milano Malpensa, Catania ed Olbia con Sky Bridge AirOps, tre volte a settimana

Lo scalo aeroportuale rappresenta un nodo centrale per la promozione della provincia salernitana, perché diventa uno strumento efficace per rilanciare l’economia del territorio.

Punto di forza della nuova offerta dell’aeroporto salernitano è il buon rapporto qualità/prezzo: 64 posti per i voli garantiti da Air Dolomiti e 30 per quelli di Sky Bridge AirOps, con tariffe che vanno da 54 euro, per raggiungere la Sardegna, a 140 euro, per arrivare in Lombardia.

(fonte TTG Italia)

18-06-2012

Airdolomiti vola da Salerno

La compagnia Airdolomiti collegherà, solo il sabato e dal 30/06/2012 al 15/09/2012 , Salerno con Verona e con Monaco di Baviera utilizzando sulla tratta un aereo ATR 72 dalla capacità di 70 posti. I voli sono in vendita sul sito della compagnia  www.airdolomiti.it con prezzi a partire da 30 € per tratta. Qui sotto il prospetto con gli orari dei voli.

N° volo Aeroporto di Partenza time Aeroporto di Arrivo time
EN 478 Verona 07.00 Salerno 08.50
EN 481 Salerno 09.30 Monaco 12.05
EN 480 Monaco 12.45 Salerno 15.10
EN 479 Salerno 16.30 Verona 18.15

03/06/2012

Nuovi voli da Salerno

La compagnia aerea Skybridge AirOps aprirà, solo per la stagione estiva dal 20/06/2012 al 2/09/2012,  3 nuove tratte dall’aeroporto ” Costa d’Amalfi ” di Salerno. A breve saranno attivi voli per Catania, Milano Malpensa e per Olbia. I voli sono in vendita sul sito della compagnia  www.skybridgeairops.com  .  Al momento Skybridge AirOps opera con due aeroplani, un Hawker 900 XP e un Embraer 120ER “Brasilia” (Il primo registrato ed operato in Italia).

Fonte ( Aviazionecivile.org )

09/05/2011

Aeroporto di Salerno nuovi collegamenti

Salerno presto collegata con Milano via Brescia ma anche con Verona, lo scalo sardo di Olbia e quello siciliano di Palermo ma anche con l’aeroporto francese di Nizza e quello sloveno di Portorose. Prende dunque sempre più corpo il network degli aeroporti intenzionati ad offrire nuove tratte ai propri utenti. Dopo il bando sulla possibile partnership commerciale e di co-marketing con altri aeroporti, Salerno sta colloquiando da un po’ soprattutto con la Garda Aeroporti, la società che gestisce gli scali di Brescia e Verona, intenzionata anch’essa ad allargare il suo mercato. Dal dialogo con la società veneta, grazie alla rete tre le Camere di Commercio di Salerno, Verona e Brescia ed anche loro azioniste di maggioranza degli scali, è venuta fuori una ipotesi del nuovo network che andrebbe a collegare più scali sfruttando la capacità di determinati aeromobili, compatibili per caratteristiche con le piste a disposizione, ad un costo di produzione sicuramente più basso e, soprattutto, condiviso. Ecco che allora potrebbe nascere una stretta alleanza tra gli scali coinvolti, con forti benefici per l’utenza. Tutto questo senza perdere la possibilità di essere collegati con città importanti come Milano. Proprio la destinazione lombarda, oggi raggiungibile dall’aeroporto internazionale di Malpensa con il Malpensa Express, potrebbe invece essere coperta con lo scalo di Brescia Montichiari ed un collegamento via treno Freccia Bianca direttamente per il centro della capoluogo meneghino. L’offerta del network si arricchirebbe con le tratte di Verona, Olbia e Palermo ma anche con collegamenti per località di turismo internazionale molto battute come la Costa Azzurra con Nizza e la costa slovena con Portorose. Insomma alcune ipotesi di lavoro su cui i vertici dell’aeroporto salernitano stanno lavorando concretamente con i colleghi delle società omologhe. Intanto lo scalo di Pontecagnano incassa un altro importante tassello per l’adeguamento della struttura. L’aeroporto potrà finalmente disporre dell’area che in passato era in uso al 20° Gruppo Squadroni “Andromeda” all’Aviazione Leggera dell’Esercito ed in attesa di essere declassata da zona militare in zona aeroportuale. Finalmente con l’arrivo del provvedimento di modifica della destinazione d’uso i terreni ceduti possono essere incamerati dall’aeroporto per diventare la zona che ospiterà la nuova area manutenzione attrezzata per gli aerei, quelli di linea e quelli privati.

(fonte positano news)

13-03-2012

Back to Top